Chihuahua is love
♥️ Gli amministratori vi danno il benvenuto!! ♥️ Chihuahua is love ♥️ nasce per gli appassionati di questa stupenda razza, ma all'interno del forum c'è spazio per tutti i vostri amici cani, gatti ecc..., perchè tutti i nostri animali sono importanti e ci danno tanto affetto e gioia, parliamone tutti insieme!!

Se anche voi come noi amate i nostri pelosetti unitevi vi aspettiamo!!!

Siete pregati di presentarvi dopo la vostra registrazione nell'apposita categoria grazie e buona navigazione insieme a noi!! ♥️
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Dicembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

Chihuahua is love * GuestMap *
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Animals News ♥ dal mondo

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Anima Randagia: hanno sparato a uno dei nostri cani, siamo costretti a chiudere

Messaggio Da Admin Mary il Sab Lug 21, 2012 1:33 am

20 luglio 2012
Riportiamo a seguire, interamente e senza commenti, la nota diffusa dall’Associazione catanzarese Anima Randagia in merito al gravissimo episodio di violenza occorso negli scorsi giorni. Di che parla? Non solo di abusi ai danni di animali inermi e innocenti, ma anche di pesantissime intimidazioni nei confronti di che dell’attivismo ha fatto una vera e propria missione.

Questo episodio racconta del dolore dei volontari ma anche del loro coraggio. E, naturalmente, della vigliaccheria assoluta di chi spara cinquanta pallini da caccia a tradimento a un cucciolo di cane indifeso.

“Uno dei tanti cani di proprietà dell’Associazione Anima Randagia di Catanzaro, accudito e amato dai volontari della stessa, ha subito uno degli atti più ignobili che l’uomo possa compiere ai danni di un animale.

Fiume, recuperata quattro mesi fa intrappolata sotto l’argine della fiumarella che attraversa la città in forte stato di shock e denutrizione, è stata volutamente sparata ad una distanza di almeno 50 metri, investita dalla punta del naso alla punta della coda da una cinquantina circa di pallini di piombo.

Occhio compromesso, zampa claudicante e una miriade di pallini che resteranno a vita all’interno del suo corpo con la possibilità di subire un avvelenamento da piombo in futuro che potrebbe portarla solo alla morte.

A questo punto i nostri cani, le nostre Anime Randagie non sono più al sicuro in quel unico maledetto posto che siamo riusciti a trovare per svolgere la nostra attività, il nostro quotidiano sostituirci alle Istituzioni completamente assenti e latitanti in questa terra dove la tutela e il rispetto degli animali è terribilmente inesistente.

Solo nei primi 6 mesi di vita l’associazione è riuscita ad alleggerire le casse comunali al mantenimento di oltre 100 cani che sono stati regolarmente recuperati, curati e sistemati presso ottimo famiglie affidatarie con tanto di regolare microchip, ciclo vaccinale completo e firma di regolare modulo di adozione.

E’ stato un episodio che ci ha sconvolto, un vero e proprio atto intimidatorio e di avvertimento.

E’ troppo tempo che urliamo a gran voce la nostra situazione, che accomuna tutte le associazioni e volontari su territorio, è troppo tempo che chiediamo aiuto al Comune e agli organi preposti per riuscire ad ottenere un pezzo di terra dove costruire la nostra oasi.

Per questo, ora più che mai, chiediamo di essere ascoltati, chiediamo di essere accolti dal Sindaco entrante Sergio Abramo per cercare una soluzione, un modo per risolvere il problema del randagismo che avvolge la nostra città.

Noi siamo quelli che non stanno in silenzio, noi siamo quelli che denunciano abusi e soprusi senza guardare in faccia nessuno, noi siamo quelli che mai si nascondono dietro la propria attività….NOI SIAMO QUELLI CHE DANNO FASTIDIO.

Colpire un nostro cane è stata una dichiarazione di guerra.

L’Associazione a questo punto si vede costretta a bloccare la sua opera. l’Associazione a tempo indeterminato non potrà più accorrere in aiuto a tutti quei randagi che ormai riempiono le strade della nostra amata città, animali che con le sole proprie forze fisiche, economiche e mentali i volontari hanno sempre accudito, messo in sicurezza, amato e sistemato nel corso di questo anno. Ci dispiace profondamente bloccare la nostra attività di recupero e di aiuto ma in queste condizioni non ci è più possibile operare. Aspettiamo in silenzio di parlare con il Sindaco, aspettiamo in silenzio la speranza di un cambiamento, noi vogliamo continuare ad operare, ma dovete metterci in condizioni di farlo.

Francesca Console, Oreste Colicchia, Roberta Stasi, Egle Procopio, Valeria Colosimo

Associazione Anima Randagia, Per la Tutela degli Animali in Calabria – CATANZARO

***
Chiunque volesse sostenerci e rafforzare il nostro grido di dolore può farlo scrivendo ai giornali, alla Provincia, al Comune, alla Regione.

Noi siamo stanchi.
Grazie.
***

redazione@catanzaroinforma.it ilquotidiano.cz@finedit.com, redazione@giornaledicalabria.net, giusvabranca@strill.it, raffaelemortelliti@strill.it, info@calabriaora.it, redazione.web@calabriaora.it , redazione@ondacalabra.it, redazione@newz.it, direttore@ionionotizie.it, redazione@videocalabria.tv, terri.boemi@radiotelespazio.tv, info@articolo21.tv, info@linopolimeni.it, staff@linopolimeni.it, tgrweb@rai.it, buongiornoregione.calabria@rai.it, redazione@catanzarolive.it, direzione@catanzarolive.it, cronacacatanzaro@gazzettadelsud.it, tutela.animale@sanita.it, presidente@provincia.catanzaro.it, serena.casu@gmail.com, cn24@mediaser.eu, ruggiero@mediaser.eu, redazione@lameziaclick.com, redazione@uscatanzaro.net, info@animalieanimali.it, prefettura.catanzaro@interno.it,

Fiume prima dell’incidente


e una delle radiografie che mostrano il danno causato dalla fucilata.

Come e perchè fare così male a questo povero cucciolo, quanta cattiveria e crudeltà in questo gesto barbero No

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344

Torna in alto Andare in basso

AMANDA, CANE CORAGGIO: SALVA I SUOI 5 CUCCIOLI DAL FUOCO E COMMUOVE IL WEB!!

Messaggio Da Admin Mary il Mer Ago 15, 2012 1:31 am

CILE - L'amore materno non esiste solo per gli esseri umani. La prova viene da Amanda, un meticcio di pastore tedesco, che ha rischiato la vita pur di mettere in salvo i suoi cuccioli di appena dieci giorni. Siamo a Santa Rosa de Temuco, in Cile, dove giovedì scorso è divampato un incendio nella casa in cui Amanda viveva con i suoi piccoli. La cagna non ha smesso di correre tra l'abitazione e il camion dei pompieri intervenuti per sedare le fiamme fino a quando non ha portato in salvo tutti e cinque i suoi cuccioli. Una volta terminata l'impresa, si è sdraiata accanto a loro per proteggerli e non li ha lasciati neanche quando sono arrivati i soccorsi veterinari. Uno dei piccoli, Amparo, ha riportato gravi ustioni ed è morto, vegliato fino alla fine da Amanda. Le immagini, pubblicate da un quotidiano locale, hanno commosso non solo gli amanti degli animali.


Anche io mi sono commossa, leggendo di questa erica mammina e i suoi cuccioli!! un abbraccio ad Amanda!! Twisted Evil

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥️ Mary ♥️

 
vieni a visitarmi
♥️ Doggy Shop ♥️
avatar
Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Torna in alto Andare in basso

Vanno in vacanza e lasciano morire il cane in giardino: scatta la denuncia di Earth

Messaggio Da Admin Mary il Ven Ago 17, 2012 5:54 pm

Sotto il sole torrido e senza né acqua né cibo. Così hanno lasciato il loro cane nel giardino di casa, ma non era la prima volta. Per anni questo povero quattro zampe è stato lasciato tutto il giorno da solo e senza riparo, sia che nevicasse sia che facesse tanto caldo, fino a quando l’altro giorno non è morto. «Non ne potevano più i condomini di un palazzo di via Virginia, nel quartiere romano dell’Alberone. Erano oramai anni che - racconta l'associazione Earth, che ha sporto denuncia - guardavano dall’alto la sofferenza di quel grosso cane». Per lui mai alcuna attenzione e cura, anzi spesso rimaneva senza niente da mangiare e da bere, «tanto che i condomini gli lanciavano gli avanzi dai balconi per nutrirlo. Da alcuni mesi poi - si legge in un articolo del Corriere della Sera - il cane si era anche ammalato e l’artrite non gli permetteva di muoversi bene, ma nemmeno questo ha indotto i proprietari a prendersi cura di lui, e così sono partiti per le vacanze estive». I condomini hanno provveduto a calare dall’alto del cibo per lui, ma dopo quattro giorni dalla partenza dei padroni è successo l’irrimediabile: «I vicini - raccontano dall’associazione animalista che ha preso a cuore il caso di questo povero peloso - hanno visto del sangue colare da una zampa ferita e che il cane nonostante gli sforzi non riusciva a mettersi in piedi, hanno chiamato lo 060606, che gestisce la campagna estiva di protezione degli animali e ha inoltrato la telefonata all’ufficio legale di Earth». Subito la presidente dell’associazione, Valentina Coppola, ha richiesto «un intervento urgente e congiunto dei vigili e della Asl poiché bisognava entrare in una proprietà privata». Niente da fare, alla fine si è dovuto procedere con la soppressione del povero cane, ormai in condizioni troppo gravi. Intanto, però, Earth ha depositato in procura una denuncia per maltrattamento di animale e ha annunciato che si costituirà parte civile nel processo a carico dei proprietari. «Questo cane - dichiara la presidente dell’associazione animalista - è vissuto senza mai conoscere l’affetto di una famiglia, ma non permetteremo che anche la sua morte passi sotto». Quella di questo innocente a quattro zampe è una storia tristissima, l’ennesimo episodio di abbandono e maltrattamento di animali, che fa tanto pensare alla superficialità con cui alcune persone decidano di prendere con sé un cane, senza poi volersene prendere minimamente cura. Mad Evil or Very Mad
Dal web: cani.com



Questa notizia mi ha veramente scovolta, questa è gente di merda ed io auguro a loro la stessa identica sorte che hanno riservato al suo povero cane! Twisted Evil scusate ma quando ci vuole ci vuole no? Twisted Evil

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥️ Mary ♥️

 
vieni a visitarmi
♥️ Doggy Shop ♥️
avatar
Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Torna in alto Andare in basso

E' nato in Polonia il Serpente con due teste

Messaggio Da Admin Mary il Lun Ago 27, 2012 4:46 pm

CRACOVIA, SERPENTE DALLE DUE TESTE - Per chi credeva che questi animali appartenessero solamente alla mitologia greca avrà di che stupirsi. In Polonia in uno zoo è nato un Boa constrictor (serpente) con due teste perfettamente funzionanti. All'animale è stato dato il nome Hydra, in onore alla mostro mitologico che però era dotato di ben nove teste. Il serpente in questione sembra riuscire a cibarsi con entrambe le teste nonostante il corpo sia unico e lo potrete evincere da soli in base al video pubblicato dall'Abc e Liveleak.

Il Boa constrictor è un serpente appartenente alla famiglia dei Boidi, molto temuto poiché capace di uccidere anche grandi prede avvolgendole e soffocandole nelle sue spire.
Dal Web: youtube.com


La capra e il pitbull, una strana coppia del... di TMNews


Sono di una dolcezza infinita!! dovremmo imparare da loro anche noi umani no? Twisted Evil

Ultima modifica di Admin Mary il Dom Set 16, 2012 3:31 am, modificato 1 volta

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥️ Mary ♥️

 
vieni a visitarmi
♥️ Doggy Shop ♥️
avatar
Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Torna in alto Andare in basso

Avellino, picconate in testa al cane per ucciderlo. L'animale resiste e si salva

Messaggio Da Admin Mary il Mar Set 04, 2012 7:05 pm

AVELLINO - Un cane legato con una corda e preso a picconate sulla testa
nel tentativo di ucciderlo. A denunciare la vicenda è il sito GeaPress,
vicino alle vicende del mondo animale, che riporta anche una fotografia
del cane colpito con il piccone (la vedete qui di fianco).

La vicenda sarebbe accaduta in provincia di Avellino e il cane è stato
soccorso presso una struttura specializzata di Monteforte. Secondo la
fonte che riporta la notizia, il cane è stato colpito con forza da un
oggetto acuminato che gli ha causato una ferita e una frattura cranica
nella regione occipitale.

Il cane è fuori pericolo e si è avviato verso la guarigione, anche se
porta ancora i segni psicologici e fisici della violenza subita.






Non ho parole per descrivere questo o questi bastardi, gli auguro solo che gli venga riservato lo stesso trattamento che ha ricevuto il povero cagnolino Mad

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥️ Mary ♥️

 
vieni a visitarmi
♥️ Doggy Shop ♥️
avatar
Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Torna in alto Andare in basso

CINA, IL CANE COME "L'APE MAIA". VERNICIA L'ANIMALE E LO VENDE IN PIAZZA

Messaggio Da Admin Mary il Dom Set 16, 2012 3:24 am

PECHINO - Un gesto folle che ha urtato la sensibilità degli amanti degli
animali e infuriato chi si occupa di difendere i loro diritti.
Verniciare il proprio cagnolino in modo da farlo
assomigliare all'"Ape Maia". E' questo quello che ha fatto una donna in
Cina. La signora ha disegnato sul corpo dell'animale strisce nere e poi
ha deciso di metterlo in vendita così conciato. Le foto del cucciolo
hanno fatto il giro del web. Evil or Very Mad



Un gesto folle! ma in fondo i cinesi venderebbero pure la madre figuratevi un cagnolino!! mi spiace ma non mi piacciono i cinesi e non mi piace la loro cultura Evil or Very Mad


Ultima modifica di Admin Mary il Gio Ott 24, 2013 1:01 pm, modificato 1 volta

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥️ Mary ♥️

 
vieni a visitarmi
♥️ Doggy Shop ♥️
avatar
Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Torna in alto Andare in basso

Ottorino ed Esmeralda, oche con becco di rame

Messaggio Da Admin Mary il Mer Set 19, 2012 10:54 pm

Uniche al mondo, storia diventa fiaba, operate perche' non riuscivano a nutrirsi Twisted Evil


Si chiamano Ottorino e Esmeralda, e sono due splendide oche canadesi, le
uniche al mondo che possono vantare un becco di rame: oggi la loro
storia è diventata una fiaba e in futuro, forse, potrebbe diventare
anche un film. Per la prima volta una protesi in rame è stata realizzata
e applicata ai due volatili che avevano perso gran parte del becco e
rischiavano di morire perchè non riuscivano più a nutrirsi. L'operazione
è stata compiuta dal veterinario umbro Alberto Briganti, che esercita a
Figline Valdarno (Firenze) e a Spoleto, che ha avuto l'intuizione di
modellare alcune lastre di rame a forma di becco.  


Il doppio intervento è stato presentato a
Firenze da Briganti spiegando che «si tratta davvero di una bella
storia, di quelle che oggi si sentono raramente. Da questa esperienza è
stato anche creato un marchio, Copperbeak, che è legato al progetto di
dare vita ad una Fondazione per la cura e il recupero di animali
selvatici in difficolta». Ottorino ed Esmeralda, ha aggiunto, «sono due
animali da compagnia che ci sono stati portati dalle loro rispettive
famiglie. La loro storia è già diventata una fiaba per bambini e
intendiamo venderne i diritti per finanziare la fondazione. Con lo stesso obiettivo vogliamo dare in
licenza il nostro marchio».  Per la fiaba, ha detto ancora Briganti «ci
sono già interessi dal mondo dell'editoria, in futuro pensiamo anche da
parte del mondo del cinema, e siamo riusciti ad avere anche alcuni
contatti con la Walt Disney». Il veterinario ha spiegato che «da tempo
siamo impegnati ad aiutare gli animali, specie quelli selvatici, ma è un
costo non da poco. Abbiamo assistito tantissimi animali, lupi investiti
o che stavano male, cervi che avevano filo spinato incastrato tra le
corna, e abbiamo compiuto addirittura un cesareo a un'aquila che non
riusciva a fare il suo uovo».

Complimenti al veterinario Alberto Briganti e bellissime le 2 oche spero proprio che stiano bene e che vivino a lungo!! davvero una bella fiaba!! Twisted Evil


Ultima modifica di Admin Mary il Gio Ott 24, 2013 12:28 pm, modificato 1 volta

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥️ Mary ♥️

 
vieni a visitarmi
♥️ Doggy Shop ♥️
avatar
Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Torna in alto Andare in basso

Schoep affetto da artrite migliora grazie a donazioni spontanee

Messaggio Da Admin Mary il Sab Set 29, 2012 3:37 pm



La storia di Schoep,
un cane di 19 anni, ha fatto commuovere mezzo mondo. In molti
ricorderanno la foto che lo ritrae tra le braccia del suo padrone John
Unger immerso nelle acque tiepide del Lake Superior, l'unica cura naturale in grado di alleviare il dolore causato dalla sua artrite.
La terapia per trattare il male degenerativo di Schoep è purtroppo
molto costosa e al di fuori delle possibilità di John: questo diventa
quindi l'unico modo per l'uomo di calmare i gonfiori e i dolori
dell'animale. Ma grazie allo scatto dell'amica Hannah Stonehouse Hudson
postato sulla pagina ufficiale facebook Schoep and John,
la storia di amore e dedizione tra il cane e il suo padrone si è
diffusa in modo virale fino ad arrivare a oltre 54 mila "like" ed è
stata presa a cuore da moltissimi utenti. In poco tempo sono arrivate generose
donazioni in denaro (si parla di oltre 25 mila dollari) che hanno
permesso a John non solo di curare il suo fedele compagno
con sedute di laser terapia, ma anche di fondare l'associazione Legacy Foundation Schoep, nata con lo scopo di aiutare le famiglie con un basso reddito nella cura dei loro cani.

"Quando ci siamo resi conto di aver ricevuto più soldi di quelli
necessari per la cura del Schoep, abbiamo capito di poter aiutare almeno
altri 30 o 40 Schoep"
, fa sapere Unger in un'intervista al Daily Mail. E dire che solo due mesi fa, insieme al suo veterinario Erik Haukass, stava prendendo in seria considerazione l'idea dell'eutanasia per porre fine alle sofferenze del cane. La testimonianza dello stesso veterinario che l'ha in cura parla quasi di miracolo: "Senza
la possibilità di sottoporlo ad un trattamento, John e io stavamo
parlando di eutanasia, alla fine di luglio. Ora Schoep sta migliorando a
vista d'occhio. Con le terapie donate dalle persone è come se il suo
orologio biologico fosse tornato indietro di un anno e mezzo".
Un
miglioramento progressivo che è visibile negli occhi di Schoep, tornati
finalmente presenti e vivaci, e che è documentato con cura e dovizia di
particolari sulla sua pagina ufficiale.
Dal Web: yahoo notizie
Veramente commovente, fà bene al cuore leggere queste notizie!! Twisted Evil
Un abbraccio a Schoep e al suo adorabile padrone!! Twisted Evil

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥️ Mary ♥️

 
vieni a visitarmi
♥️ Doggy Shop ♥️
avatar
Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Torna in alto Andare in basso

CUCCIOLO ABBANDONATO AL CANILE PERCHÉ PARALIZZATO. RACCOLTA FONDI PER L'INTERVENTO

Messaggio Da Admin Mary il Lun Ott 08, 2012 1:34 am


REGGIO EMILIA - Lo hanno abbandonato perché non era più in grado di camminare. Questa è la storia di un cucciolo sfortunato di nome Augusto, al canile perché i vecchi proprietari, una famiglia di nomadi, non lo vogliono più, dopo che in seguito a un trauma è rimasto paralizzato.

Il cucciolo ha soli cinque mesi e sono stati i volontari dell’Enpa a prestargli le prime cure. Secondo i medici Augusto ha riportato la frattura di una vertebra. Per questo, non riesce più a camminare.
L'unica speranza è di sottoporre il cane a un intervento chirurgico che gli consenta di riacquistare in parte l'uso delle zampe. L'operazione però è troppo costosa: 2mila euro. Da qui la corsa alla solidarietà e la raccolta fondi nella speranza di dare ad Augusto una vita normale.

Chiunque volesse aiutare Augusto può effettuare un bonifico bancario sul conto dell’Enpa (codice Iban IT 51 L 07058 12802 000000048126) indicando la causale “Aiuto per Augusto”.

Povero piccolo!! cerchiamo di aiutare Augusto!!
Twisted Evil


Ultima modifica di Admin Mary il Gio Ott 24, 2013 12:25 pm, modificato 1 volta

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥️ Mary ♥️

 
vieni a visitarmi
♥️ Doggy Shop ♥️
avatar
Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Torna in alto Andare in basso

Tret cane super atletico che fa salti incredibili: il super dog che fa parkour

Messaggio Da Admin Mary il Lun Ott 15, 2012 2:28 am

L'ucraino Evgeny Elchaninov vide il suo American Staffordshire Terrier di nome TreT saltare da una sedia al frigorifero quando lui aveva appena 6 mesi. Essendo un Parkour, egli vide alcuni ovvie potenzialità nel cane. Il video qui sotto mostra, TreT in azione ed e' veramente inaudito che un cane è così esperto in salti e arrampicate! Evgeny afferma addirittura che la maggior parte dei trucchi eseguiti da TreT sono improvvisati e non incoraggiati dal proprietario!!