Chihuahua is love
♥ Gli amministratori vi danno il benvenuto!! ♥ Chihuahua is love ♥ nasce per gli appassionati di questa stupenda razza, ma all'interno del forum c'è spazio per tutti i vostri amici cani, gatti ecc..., perchè tutti i nostri animali sono importanti e ci danno tanto affetto e gioia, parliamone tutti insieme!!

Se anche voi come noi amate i nostri pelosetti unitevi vi aspettiamo!!!

Siete pregati di presentarvi dopo la vostra registrazione nell'apposita categoria grazie e buona navigazione insieme a noi!! ♥
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Dicembre 2016
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Calendario Calendario

Chihuahua is love * GuestMap *
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Animals News ♥ dal mondo

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Anima Randagia: hanno sparato a uno dei nostri cani, siamo costretti a chiudere

Messaggio Da Admin Mary il Sab Lug 21, 2012 1:33 am

20 luglio 2012
Riportiamo a seguire, interamente e senza commenti, la nota diffusa dall’Associazione catanzarese Anima Randagia in merito al gravissimo episodio di violenza occorso negli scorsi giorni. Di che parla? Non solo di abusi ai danni di animali inermi e innocenti, ma anche di pesantissime intimidazioni nei confronti di che dell’attivismo ha fatto una vera e propria missione.

Questo episodio racconta del dolore dei volontari ma anche del loro coraggio. E, naturalmente, della vigliaccheria assoluta di chi spara cinquanta pallini da caccia a tradimento a un cucciolo di cane indifeso.

“Uno dei tanti cani di proprietà dell’Associazione Anima Randagia di Catanzaro, accudito e amato dai volontari della stessa, ha subito uno degli atti più ignobili che l’uomo possa compiere ai danni di un animale.

Fiume, recuperata quattro mesi fa intrappolata sotto l’argine della fiumarella che attraversa la città in forte stato di shock e denutrizione, è stata volutamente sparata ad una distanza di almeno 50 metri, investita dalla punta del naso alla punta della coda da una cinquantina circa di pallini di piombo.

Occhio compromesso, zampa claudicante e una miriade di pallini che resteranno a vita all’interno del suo corpo con la possibilità di subire un avvelenamento da piombo in futuro che potrebbe portarla solo alla morte.

A questo punto i nostri cani, le nostre Anime Randagie non sono più al sicuro in quel unico maledetto posto che siamo riusciti a trovare per svolgere la nostra attività, il nostro quotidiano sostituirci alle Istituzioni completamente assenti e latitanti in questa terra dove la tutela e il rispetto degli animali è terribilmente inesistente.

Solo nei primi 6 mesi di vita l’associazione è riuscita ad alleggerire le casse comunali al mantenimento di oltre 100 cani che sono stati regolarmente recuperati, curati e sistemati presso ottimo famiglie affidatarie con tanto di regolare microchip, ciclo vaccinale completo e firma di regolare modulo di adozione.

E’ stato un episodio che ci ha sconvolto, un vero e proprio atto intimidatorio e di avvertimento.

E’ troppo tempo che urliamo a gran voce la nostra situazione, che accomuna tutte le associazioni e volontari su territorio, è troppo tempo che chiediamo aiuto al Comune e agli organi preposti per riuscire ad ottenere un pezzo di terra dove costruire la nostra oasi.

Per questo, ora più che mai, chiediamo di essere ascoltati, chiediamo di essere accolti dal Sindaco entrante Sergio Abramo per cercare una soluzione, un modo per risolvere il problema del randagismo che avvolge la nostra città.

Noi siamo quelli che non stanno in silenzio, noi siamo quelli che denunciano abusi e soprusi senza guardare in faccia nessuno, noi siamo quelli che mai si nascondono dietro la propria attività….NOI SIAMO QUELLI CHE DANNO FASTIDIO.

Colpire un nostro cane è stata una dichiarazione di guerra.

L’Associazione a questo punto si vede costretta a bloccare la sua opera. l’Associazione a tempo indeterminato non potrà più accorrere in aiuto a tutti quei randagi che ormai riempiono le strade della nostra amata città, animali che con le sole proprie forze fisiche, economiche e mentali i volontari hanno sempre accudito, messo in sicurezza, amato e sistemato nel corso di questo anno. Ci dispiace profondamente bloccare la nostra attività di recupero e di aiuto ma in queste condizioni non ci è più possibile operare. Aspettiamo in silenzio di parlare con il Sindaco, aspettiamo in silenzio la speranza di un cambiamento, noi vogliamo continuare ad operare, ma dovete metterci in condizioni di farlo.

Francesca Console, Oreste Colicchia, Roberta Stasi, Egle Procopio, Valeria Colosimo

Associazione Anima Randagia, Per la Tutela degli Animali in Calabria – CATANZARO

***
Chiunque volesse sostenerci e rafforzare il nostro grido di dolore può farlo scrivendo ai giornali, alla Provincia, al Comune, alla Regione.

Noi siamo stanchi.
Grazie.
***

redazione@catanzaroinforma.it ilquotidiano.cz@finedit.com, redazione@giornaledicalabria.net, giusvabranca@strill.it, raffaelemortelliti@strill.it, info@calabriaora.it, redazione.web@calabriaora.it , redazione@ondacalabra.it, redazione@newz.it, direttore@ionionotizie.it, redazione@videocalabria.tv, terri.boemi@radiotelespazio.tv, info@articolo21.tv, info@linopolimeni.it, staff@linopolimeni.it, tgrweb@rai.it, buongiornoregione.calabria@rai.it, redazione@catanzarolive.it, direzione@catanzarolive.it, cronacacatanzaro@gazzettadelsud.it, tutela.animale@sanita.it, presidente@provincia.catanzaro.it, serena.casu@gmail.com, cn24@mediaser.eu, ruggiero@mediaser.eu, redazione@lameziaclick.com, redazione@uscatanzaro.net, info@animalieanimali.it, prefettura.catanzaro@interno.it,

Fiume prima dell’incidente


e una delle radiografie che mostrano il danno causato dalla fucilata.

Come e perchè fare così male a questo povero cucciolo, quanta cattiveria e crudeltà in questo gesto barbero No

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344

Tornare in alto Andare in basso

AMANDA, CANE CORAGGIO: SALVA I SUOI 5 CUCCIOLI DAL FUOCO E COMMUOVE IL WEB!!

Messaggio Da Admin Mary il Mer Ago 15, 2012 1:31 am

CILE - L'amore materno non esiste solo per gli esseri umani. La prova viene da Amanda, un meticcio di pastore tedesco, che ha rischiato la vita pur di mettere in salvo i suoi cuccioli di appena dieci giorni. Siamo a Santa Rosa de Temuco, in Cile, dove giovedì scorso è divampato un incendio nella casa in cui Amanda viveva con i suoi piccoli. La cagna non ha smesso di correre tra l'abitazione e il camion dei pompieri intervenuti per sedare le fiamme fino a quando non ha portato in salvo tutti e cinque i suoi cuccioli. Una volta terminata l'impresa, si è sdraiata accanto a loro per proteggerli e non li ha lasciati neanche quando sono arrivati i soccorsi veterinari. Uno dei piccoli, Amparo, ha riportato gravi ustioni ed è morto, vegliato fino alla fine da Amanda. Le immagini, pubblicate da un quotidiano locale, hanno commosso non solo gli amanti degli animali.


Anche io mi sono commossa, leggendo di questa erica mammina e i suoi cuccioli!! un abbraccio ad Amanda!! Twisted Evil

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Vanno in vacanza e lasciano morire il cane in giardino: scatta la denuncia di Earth

Messaggio Da Admin Mary il Ven Ago 17, 2012 5:54 pm

Sotto il sole torrido e senza né acqua né cibo. Così hanno lasciato il loro cane nel giardino di casa, ma non era la prima volta. Per anni questo povero quattro zampe è stato lasciato tutto il giorno da solo e senza riparo, sia che nevicasse sia che facesse tanto caldo, fino a quando l’altro giorno non è morto. «Non ne potevano più i condomini di un palazzo di via Virginia, nel quartiere romano dell’Alberone. Erano oramai anni che - racconta l'associazione Earth, che ha sporto denuncia - guardavano dall’alto la sofferenza di quel grosso cane». Per lui mai alcuna attenzione e cura, anzi spesso rimaneva senza niente da mangiare e da bere, «tanto che i condomini gli lanciavano gli avanzi dai balconi per nutrirlo. Da alcuni mesi poi - si legge in un articolo del Corriere della Sera - il cane si era anche ammalato e l’artrite non gli permetteva di muoversi bene, ma nemmeno questo ha indotto i proprietari a prendersi cura di lui, e così sono partiti per le vacanze estive». I condomini hanno provveduto a calare dall’alto del cibo per lui, ma dopo quattro giorni dalla partenza dei padroni è successo l’irrimediabile: «I vicini - raccontano dall’associazione animalista che ha preso a cuore il caso di questo povero peloso - hanno visto del sangue colare da una zampa ferita e che il cane nonostante gli sforzi non riusciva a mettersi in piedi, hanno chiamato lo 060606, che gestisce la campagna estiva di protezione degli animali e ha inoltrato la telefonata all’ufficio legale di Earth». Subito la presidente dell’associazione, Valentina Coppola, ha richiesto «un intervento urgente e congiunto dei vigili e della Asl poiché bisognava entrare in una proprietà privata». Niente da fare, alla fine si è dovuto procedere con la soppressione del povero cane, ormai in condizioni troppo gravi. Intanto, però, Earth ha depositato in procura una denuncia per maltrattamento di animale e ha annunciato che si costituirà parte civile nel processo a carico dei proprietari. «Questo cane - dichiara la presidente dell’associazione animalista - è vissuto senza mai conoscere l’affetto di una famiglia, ma non permetteremo che anche la sua morte passi sotto». Quella di questo innocente a quattro zampe è una storia tristissima, l’ennesimo episodio di abbandono e maltrattamento di animali, che fa tanto pensare alla superficialità con cui alcune persone decidano di prendere con sé un cane, senza poi volersene prendere minimamente cura. Mad Evil or Very Mad
Dal web: cani.com



Questa notizia mi ha veramente scovolta, questa è gente di merda ed io auguro a loro la stessa identica sorte che hanno riservato al suo povero cane! Twisted Evil scusate ma quando ci vuole ci vuole no? Twisted Evil

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

E' nato in Polonia il Serpente con due teste

Messaggio Da Admin Mary il Lun Ago 27, 2012 4:46 pm

CRACOVIA, SERPENTE DALLE DUE TESTE - Per chi credeva che questi animali appartenessero solamente alla mitologia greca avrà di che stupirsi. In Polonia in uno zoo è nato un Boa constrictor (serpente) con due teste perfettamente funzionanti. All'animale è stato dato il nome Hydra, in onore alla mostro mitologico che però era dotato di ben nove teste. Il serpente in questione sembra riuscire a cibarsi con entrambe le teste nonostante il corpo sia unico e lo potrete evincere da soli in base al video pubblicato dall'Abc e Liveleak.

Il Boa constrictor è un serpente appartenente alla famiglia dei Boidi, molto temuto poiché capace di uccidere anche grandi prede avvolgendole e soffocandole nelle sue spire.
Dal Web: youtube.com


✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Sunny, il pappagallo che canta la sigla della Famiglia Addams

Messaggio Da Admin Mary il Sab Set 01, 2012 12:47 pm

Sunny la calopsita è una grande fan della Famiglia Addams. Tanto che si diverte puntualmente a "cantarne" la colonna sonora. Con tanto di riproduzione dello "schiocco" delle dita. La sua performance ha conquistato il web Twisted Evil




Ma che carino! lo schiocco poi è veramente eccezionale!! Very Happy Twisted Evil

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Green Hill, molti beagle rigettati dalle famiglie di adozione Dopo l’entusiasmo iniziale per SOS Green Hill, molti ci ripensano e in malo modo

Messaggio Da Admin Mary il Lun Set 03, 2012 5:55 pm

Inferno andata e ritorno per molti cuccioli di beagle
che, sopravvissuti all’orrore di Green Hill, l’azienda di Montichiari
che li allevava a fini di vivisezione, hanno finito per subire ben altri
disagi: abbandoni in autostrada, come nella più classica delle casistiche del periodo, o restituzioni improvvise, non sempre dalle motivazioni nobili.

Dopo il successo della campagna Sos Green Hill,
secondo quanto riporta "Bresciaoggi", sono molti i padroni di nuovo
corso che hanno fatto revisionismo, adducendo giustificazioni poco
nobili: “ho impegni e non posso prendermi cura del cane”, ma anche
“l’animale è insopportabile, tenetevelo”. I beagle di Green Hill sono un
simbolo, al contempo, di lotta e sofferenza ma usciti
dalle gabbie sono pur sempre animali: passato l’entusiasmo, molti hanno
capito che le responsabilità non erano di poco conto. Quindi il
dietrofront, che condanna i cuccioli a un nuovo destino incerto.

L’affidamento degli animali, partito a fine luglio, ha
alla base un iter in base al quale la Procura della Repubblica di
Brescia ha dato alle associazioni denuncianti LAV e Legambiente la
custodia giudiziaria dei cani. Il Corpo Forestale dello Stato era stato
incaricato della redazione dei verbali di affidamento con i microchip dei
singoli animali che sarebbero stati consegnati. Sui siti e nelle sedi
nazionali delle Associazioni e dei Comitati che hanno sposato il
progetto, da fine luglio, era quindi possibile candidarsi ufficialmente
candidarsi.

Inoltre, l’affido è temporaneo fino a disposizioni
altre della magistratura. E pensare che la Lav aveva anche chiaramente
detto che, da cani nati e vissuti in cattività, era
logico aspettarsi potenziali problemi comportamentali o fisici. Il
rischio insomma, preventivato, era che ci fossero rientri. L’adozione, o
affido che dir si voglia, insomma era “gratuita e responsabile”. Ma a
molti piace vincere facile il beagle gratuito, meno prendersi le
responsabilità.
Dal Web: Yahoo Notizie




Devo dire che molta gente è veramente irresponsabile e prende decisioni molto alla leggera Twisted Evil

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Border collie torna a casa tre anni dopo la sua scomparsa ( USA )

Messaggio Da Admin Mary il Mar Set 04, 2012 2:02 pm

Oregon (USA): tre anni dopo essere scomparso, è tornato a casa. Non si
tratta di un marito pentito, bensì di un cane, un incrocio border collie
che ha ritrovato la sua famiglia trentasei mesi dopo essere scomparso.
Dal Web: youtube.com



Una bellissima notizia!!ce ne vorrebbero tante così Twisted Evil

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

La capra e il pitbull, una strana coppia del mondo animale

Messaggio Da Admin Mary il Mar Set 04, 2012 2:16 pm

Milano, (TMNews) - Un pitbull da compagnia per una capra malata. E' la
strana coppia più gettonata del Web. Il cane di due ha adottato la
capretta che ha problemi di salute. Lei ha una zampina ferita e aveva
perso la voglia di muoversi, ma lui ha inziato a giocare con la piccola
Puppy goat. Si rotola per lei e le fa le coccole e la capretta ricambia
ritrovando vitalità e ora sono inseparabili e formano una famiglia. La
padrona dei due animali è stupefatta del risultato. È proprio il caso di
dirlo ha salvato capra e cane!!!
Dal Web: Yahoo Notizie


La capra e il pitbull, una strana coppia del... di TMNews


Sono di una dolcezza infinita!! dovremmo imparare da loro anche noi umani no? Twisted Evil


Ultima modifica di Admin Mary il Dom Set 16, 2012 3:31 am, modificato 1 volta

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Avellino, picconate in testa al cane per ucciderlo. L'animale resiste e si salva

Messaggio Da Admin Mary il Mar Set 04, 2012 7:05 pm

AVELLINO - Un cane legato con una corda e preso a picconate sulla testa
nel tentativo di ucciderlo. A denunciare la vicenda è il sito GeaPress,
vicino alle vicende del mondo animale, che riporta anche una fotografia
del cane colpito con il piccone (la vedete qui di fianco).

La vicenda sarebbe accaduta in provincia di Avellino e il cane è stato
soccorso presso una struttura specializzata di Monteforte. Secondo la
fonte che riporta la notizia, il cane è stato colpito con forza da un
oggetto acuminato che gli ha causato una ferita e una frattura cranica
nella regione occipitale.

Il cane è fuori pericolo e si è avviato verso la guarigione, anche se
porta ancora i segni psicologici e fisici della violenza subita.






Non ho parole per descrivere questo o questi bastardi, gli auguro solo che gli venga riservato lo stesso trattamento che ha ricevuto il povero cagnolino Mad

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

CINA, IL CANE COME "L'APE MAIA". VERNICIA L'ANIMALE E LO VENDE IN PIAZZA

Messaggio Da Admin Mary il Dom Set 16, 2012 3:24 am

PECHINO - Un gesto folle che ha urtato la sensibilità degli amanti degli
animali e infuriato chi si occupa di difendere i loro diritti.
Verniciare il proprio cagnolino in modo da farlo
assomigliare all'"Ape Maia". E' questo quello che ha fatto una donna in
Cina. La signora ha disegnato sul corpo dell'animale strisce nere e poi
ha deciso di metterlo in vendita così conciato. Le foto del cucciolo
hanno fatto il giro del web. Evil or Very Mad



Un gesto folle! ma in fondo i cinesi venderebbero pure la madre figuratevi un cagnolino!! mi spiace ma non mi piacciono i cinesi e non mi piace la loro cultura Evil or Very Mad


Ultima modifica di Admin Mary il Gio Ott 24, 2013 1:01 pm, modificato 1 volta

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Ottorino ed Esmeralda, oche con becco di rame

Messaggio Da Admin Mary il Mer Set 19, 2012 10:54 pm

Uniche al mondo, storia diventa fiaba, operate perche' non riuscivano a nutrirsi Twisted Evil


Si chiamano Ottorino e Esmeralda, e sono due splendide oche canadesi, le
uniche al mondo che possono vantare un becco di rame: oggi la loro
storia è diventata una fiaba e in futuro, forse, potrebbe diventare
anche un film. Per la prima volta una protesi in rame è stata realizzata
e applicata ai due volatili che avevano perso gran parte del becco e
rischiavano di morire perchè non riuscivano più a nutrirsi. L'operazione
è stata compiuta dal veterinario umbro Alberto Briganti, che esercita a
Figline Valdarno (Firenze) e a Spoleto, che ha avuto l'intuizione di
modellare alcune lastre di rame a forma di becco.  


Il doppio intervento è stato presentato a
Firenze da Briganti spiegando che «si tratta davvero di una bella
storia, di quelle che oggi si sentono raramente. Da questa esperienza è
stato anche creato un marchio, Copperbeak, che è legato al progetto di
dare vita ad una Fondazione per la cura e il recupero di animali
selvatici in difficolta». Ottorino ed Esmeralda, ha aggiunto, «sono due
animali da compagnia che ci sono stati portati dalle loro rispettive
famiglie. La loro storia è già diventata una fiaba per bambini e
intendiamo venderne i diritti per finanziare la fondazione. Con lo stesso obiettivo vogliamo dare in
licenza il nostro marchio».  Per la fiaba, ha detto ancora Briganti «ci
sono già interessi dal mondo dell'editoria, in futuro pensiamo anche da
parte del mondo del cinema, e siamo riusciti ad avere anche alcuni
contatti con la Walt Disney». Il veterinario ha spiegato che «da tempo
siamo impegnati ad aiutare gli animali, specie quelli selvatici, ma è un
costo non da poco. Abbiamo assistito tantissimi animali, lupi investiti
o che stavano male, cervi che avevano filo spinato incastrato tra le
corna, e abbiamo compiuto addirittura un cesareo a un'aquila che non
riusciva a fare il suo uovo».

Complimenti al veterinario Alberto Briganti e bellissime le 2 oche spero proprio che stiano bene e che vivino a lungo!! davvero una bella fiaba!! Twisted Evil


Ultima modifica di Admin Mary il Gio Ott 24, 2013 12:28 pm, modificato 1 volta

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Schoep affetto da artrite migliora grazie a donazioni spontanee

Messaggio Da Admin Mary il Sab Set 29, 2012 3:37 pm



La storia di Schoep,
un cane di 19 anni, ha fatto commuovere mezzo mondo. In molti
ricorderanno la foto che lo ritrae tra le braccia del suo padrone John
Unger immerso nelle acque tiepide del Lake Superior, l'unica cura naturale in grado di alleviare il dolore causato dalla sua artrite.
La terapia per trattare il male degenerativo di Schoep è purtroppo
molto costosa e al di fuori delle possibilità di John: questo diventa
quindi l'unico modo per l'uomo di calmare i gonfiori e i dolori
dell'animale. Ma grazie allo scatto dell'amica Hannah Stonehouse Hudson
postato sulla pagina ufficiale facebook Schoep and John,
la storia di amore e dedizione tra il cane e il suo padrone si è
diffusa in modo virale fino ad arrivare a oltre 54 mila "like" ed è
stata presa a cuore da moltissimi utenti. In poco tempo sono arrivate generose
donazioni in denaro (si parla di oltre 25 mila dollari) che hanno
permesso a John non solo di curare il suo fedele compagno
con sedute di laser terapia, ma anche di fondare l'associazione Legacy Foundation Schoep, nata con lo scopo di aiutare le famiglie con un basso reddito nella cura dei loro cani.

"Quando ci siamo resi conto di aver ricevuto più soldi di quelli
necessari per la cura del Schoep, abbiamo capito di poter aiutare almeno
altri 30 o 40 Schoep"
, fa sapere Unger in un'intervista al Daily Mail. E dire che solo due mesi fa, insieme al suo veterinario Erik Haukass, stava prendendo in seria considerazione l'idea dell'eutanasia per porre fine alle sofferenze del cane. La testimonianza dello stesso veterinario che l'ha in cura parla quasi di miracolo: "Senza
la possibilità di sottoporlo ad un trattamento, John e io stavamo
parlando di eutanasia, alla fine di luglio. Ora Schoep sta migliorando a
vista d'occhio. Con le terapie donate dalle persone è come se il suo
orologio biologico fosse tornato indietro di un anno e mezzo".
Un
miglioramento progressivo che è visibile negli occhi di Schoep, tornati
finalmente presenti e vivaci, e che è documentato con cura e dovizia di
particolari sulla sua pagina ufficiale.
Dal Web: yahoo notizie
Veramente commovente, fà bene al cuore leggere queste notizie!! Twisted Evil
Un abbraccio a Schoep e al suo adorabile padrone!! Twisted Evil

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

CUCCIOLO ABBANDONATO AL CANILE PERCHÉ PARALIZZATO. RACCOLTA FONDI PER L'INTERVENTO

Messaggio Da Admin Mary il Lun Ott 08, 2012 1:34 am


REGGIO EMILIA - Lo hanno abbandonato perché non era più in grado di camminare. Questa è la storia di un cucciolo sfortunato di nome Augusto, al canile perché i vecchi proprietari, una famiglia di nomadi, non lo vogliono più, dopo che in seguito a un trauma è rimasto paralizzato.

Il cucciolo ha soli cinque mesi e sono stati i volontari dell’Enpa a prestargli le prime cure. Secondo i medici Augusto ha riportato la frattura di una vertebra. Per questo, non riesce più a camminare.
L'unica speranza è di sottoporre il cane a un intervento chirurgico che gli consenta di riacquistare in parte l'uso delle zampe. L'operazione però è troppo costosa: 2mila euro. Da qui la corsa alla solidarietà e la raccolta fondi nella speranza di dare ad Augusto una vita normale.

Chiunque volesse aiutare Augusto può effettuare un bonifico bancario sul conto dell’Enpa (codice Iban IT 51 L 07058 12802 000000048126) indicando la causale “Aiuto per Augusto”.

Povero piccolo!! cerchiamo di aiutare Augusto!!
Twisted Evil


Ultima modifica di Admin Mary il Gio Ott 24, 2013 12:25 pm, modificato 1 volta

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Tret cane super atletico che fa salti incredibili: il super dog che fa parkour

Messaggio Da Admin Mary il Lun Ott 15, 2012 2:28 am

L'ucraino Evgeny Elchaninov vide il suo American Staffordshire Terrier di nome TreT saltare da una sedia al frigorifero quando lui aveva appena 6 mesi. Essendo un Parkour, egli vide alcuni ovvie potenzialità nel cane. Il video qui sotto mostra, TreT in azione ed e' veramente inaudito che un cane è così esperto in salti e arrampicate! Evgeny afferma addirittura che la maggior parte dei trucchi eseguiti da TreT sono improvvisati e non incoraggiati dal proprietario!!






E' veramente sorprendente Tret!! Twisted Evil

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

DELFINI AGONIZZANTI DURANTE LA PULIZIA DELLE VASCHE, LA FOTO CHOC SUL WEB

Messaggio Da Admin Mary il Ven Ott 26, 2012 2:26 pm

TOKYO- Pulire la vasca dei delfini con i cetacei agonizzanti
senza acqua. É questa la foto choc di Richard O’Barry scattata in un
delfinario in giappone che vede alcuni dipendenti della struttura pulire
la vasca prosciugata dall'acqua con dentro gli animali.
Il fotografo è un ex addestratore di delfini americano che ha ora
dedicato totalmente la sua vita alla salvaguardia dei cetacei e contro i
circhi d’acqua, e come spiega geapress.org
in alcuni delfinari è pratica comune pulire le vasche con gli animali
al loro interno che soffrono per l'assenza del loro elemento naturale,
rischiando addirittura la vita.
Dal web: leggo.it



Una vera crudeltà, non posso nemmeno pensare alle sofferenze dei poveri delfini! Mad
Credo che sia un pò come se a noi mancasse l'aria, quindi terribile! Twisted Evil
Dovrebbero cessare queste cattiverie verso gli animali e al più presto! Twisted Evil

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Kira, il cane che nuota con i delfini

Messaggio Da Admin Mary il Ven Ott 26, 2012 2:36 pm

E’ un labrador nero coraggiosissimo, ama il mare e i delfini con i
quali adora nuotare fino allo sfinimento ed è ormai diventata grande
amica del “popolo del mare” grazie alle sue frequenti nuotate della
zona. Ed è ormai così famosa che persino una delle barche da trasporto
porta il suo nome.
Questa cagnolina insieme alla sua padrona, che dirige un centro di
addestramento di delfini, si diverte a tuffarsi nelle acque dell’Oceano
Indiano in Mozambico, al confine col Sudafrica, appena vede spuntare una
pinna dall’acqua.

Li insegue e gioca con i cetacei che dal canto loro non sembrano
affatto disturbati dall’intrusione di questo batuffolo nero e peloso nel
loro elemento. Kira ce la mette tutta ma fatica a stare dietro agli
eleganti e veloci delfini, ma lei ce la mette tutta!





Di norma, Kira si accorge della presenza dei delfini prima ancora che
gli uomini possano vederli e lo fa sapere alla truppa, cominciando a
saltare eccitata.  È anche in grado di capire se i delfini stiano
riposando dall’odore di ammoniaca che rilasciano mentre dormono e,
comportandosi in maniera molto più educata di tanti esseri umani, non
inizia a saltare fino a che anche loro non sono pronti.

Qui sotto potete vedere il video in cui Kira, a bordo di un gommone
raggiunge i delfini assieme ad alcuni turisti, ci si butta subito a
giocare e poi stramazza nuovamente sul gommone felice ma esausta dalla
sua avventura giocosa!
Kira gioca solo con i delfini liberi in mare e non con quelli in cattività che si trovano nell’area di addestramento.
Dal web:eticamente.net

E' stupenda!! sono senza parole!! Very Happy:lol:Twisted Evil


Ultima modifica di Admin Mary il Gio Ott 24, 2013 12:20 pm, modificato 1 volta

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Mittens, il cane che allatta il gatto

Messaggio Da Admin Mary il Ven Ott 26, 2012 2:44 pm

Una mamma è sempre una mamma, non importa colore, non importa razze e in questo caso neppure la specie.

Mittens è una pechinese dolcissima, una cagnolina che aveva avuto la sua ultima cucciolata 2 anni fa. La sua proprietaria Pat Weber proprietario trova nel fienile di casa sua,nella piccola città di Jordan nel Minnesota, un gattino, poi chiamato Bootsie,
che all’apparenza pareva morto, grande poco meno di una mano, freddo e
immobile. La figlia della signora lo ha preso ed avvolto in un panno
caldo e il gattino ha finalmente emesso un miagolio debole debole, ma
segno di ripresa. E’ a questo punto che è intervenute Mitttens
che appena ha sentito il flebile lamento del cucciolo si è precipitata a
leccarlo per riscaldarlo e con tutta naturalezza ha offerto la propria
mammella al piccolo. E con sorpresa di tutti, la cagnolina ha iniziato a
“produrre” il latte.

La proprietaria degli animali ha raccontato che il legame tra i due è
fortissimo e che la pechinese si prende cura del cucciolo allo stesso
modo in cui si è curata dei suoi piccoli quando ha partorito. Un piccolo
miracolo lo ha definito
Dal web:eticamente.net

Ma che belli e che bella notizia mi ha molto emozionata e non potevo non riportarla nel forum!! Twisted Evil


Ultima modifica di Admin Mary il Gio Ott 24, 2013 12:16 pm, modificato 1 volta

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Milano, tante le novità sui cani nella Carta dei diritti e dei doveri degli animali

Messaggio Da Admin Mary il Ven Nov 09, 2012 5:14 pm

Milano
Un documento corposo, suddiviso in dodici capitoli e 76 articoli. Così
si presenta la bozza del nuovo Regolamento per la tutela e il benessere
degli animali, che dovrebbe essere attuato a Milano dopo l’approvazione
da parte del Consiglio comunale. Dal cane al leone, sono diverse le
regole da seguire affinché siano garantiti i diritti di queste creature.
In particolare, molto gli elementi innovativi che riguardano i nostri
amici a quattro zampe. Tra questi, ad esempio, il libero accesso dei pet
in ogni giardino della città, mentre sono banditi - si legge in un
articolo del Corriere della Sera - botti di fine anno, petardi, razzi,
mortaretti, fuochi d’artificio, articoli pirotecnici «ad eccezione di
quelli che generano solo effetti luminosi e non sonori». Vietata pure la
macellazione casalinga: chi ha necessità di ricorrervi per ragioni
culturali, dovrà recarsi al macello comunale. Non solo. In attesa che
sia approvata una legge che vieti a livello nazionale l’allevamento di
animali per fini sperimentali, la nuova Carta dei diritti e dei doveri
impegna il Comune di Milano a non dare autorizzazioni agli istituti di
ricerca che ne facciano richiesta. Buone notizie, anche, per gli anziani
che vivono in case di riposo comunali: qui dovranno essere realizzate
delle stanze ad hoc per chi vuole tenere il proprio animale e luoghi di
visita accessibili ai quattro zampe. Saranno introdotti obblighi più
stringenti per i proprietari che devono garantire
vaccinazioni e cure ai propri animali: sarà ritenuto una forma di
maltrattamento il tenere i pelosi in spazi inadeguati oppure in luoghi
troppo umidi o assolati. Vietata la catena per i cani, mentre sarà
obbligatorio denunciare qualsiasi caso di avvelenamento. Infine, chi
vuole affidare Fido o Micio a un canile o gattile dovrà versare un
contributo per il suo mantenimento. Attenzione, inoltre, a essere
abilitati e autorizzati dall’Ufficio animali se si vuole fare Pet
Therapy, mentre se si possiedono più di cinque animali (tranne pesci e
invertebrati) occorre segnalarne la detenzione. Questa nuovo
Regolamento, in realtà, prevede più tutela per tutti: nel capitolo XI si
dedica un capitolo a ogni specie animale. Regole più rigide, ad
esempio, sono previste per i circhi, dove saranno necessari spazi di 250
mq in presenza di tre creature. «L’auspicio è - dice Valerio Pocar,
garante degli animali - che sempre più milanesi anche se non sono
interessati ad avere un loro animale capiscano l’importanza del ruolo
degli animali per chi li ha».
Dal web: cani.com

Ma che giusto regolamento!! spero che arrivi per tutte le città e non solo per Milano! Twisted Evil

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Signora trova pitone sul terrazzo nel Bolognese

Messaggio Da Admin Mary il Ven Nov 09, 2012 6:09 pm

(ANSA) - BOLOGNA, 9 NOV - Dagli esperti e' considerato
inoffensivo, ma ha creato un certo allarme un esemplare di
pitone reale trovato ieri sul terrazzo di casa, da una signora
che abita a Medicina. La donna, spaventata, ha chiamato il 112
per chiedere aiuto e i carabinieri sono arrivati
nell'appartamento. Il serpente, circa un metro e mezzo, e' stato
catturato, messo in una scatola e affidato al personale del
centro Tutela Recupero e Ricerca Fauna Esotica e Selvatica.
Sarebbe un pitone reale, specie molto docile.
Dal web: ansa.it




Per fortuna non è cosa di tutti i giorni trovare un pitone nella terrazza!! Twisted Evil
Immagino lo spavento della signora!! Twisted Evil


Ultima modifica di Admin Mary il Gio Ott 24, 2013 12:13 pm, modificato 1 volta

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

FIONA APPLE: "ANNULLO IL MIO TOUR PER STARE ACCANTO AL MIO CANE"

Messaggio Da Admin Mary il Dom Nov 25, 2012 2:20 pm


Ecco la lettera: Janet è stanca e malata, sto con lei!




Ha scattato e postato su Facebook
la foto di una lettera scritta a mano per annullare il suo tour. Un
atto d'amore per stare vicino alla cagnetta che l'ha accompagnata
durante gli ultimi anni. Così Fiona Apple, cantante 35enne di New York,
ha fatto sapere di aver scelto di annullare il proprio programma di
concerti per stare vicino a Janet, la sua pit bull che "ora è stanca e
malata".
Quattro fogli scritti a mano dalla cantante per spiegare le
ragioni della decisione. Pur essendo cosciente del pericolo che correrà
annullando questo tour, lei non ha dubbi sulla questione. "Ora non posso
andare via ora, voglio avere l'onore di cantare per lei e amarla per
l'ultima volta - si legge-. Forse mi prenderà in giro e sopravviverà per
altri anni, e forse perderò amici e ascoltatori per questa mia
decisione. Ma è una scelta di cuore, di petto, immediata e fa parte
delle decisioni che prendiamo e che ci definiscono. Io non sono quel
tipo di donna che mette la sua carriera prima dell'amore e dell'
amicizia. Sono la donna che rimane a casa e cuoce il pasto per la sua
cara e vecchia amica".
La cantante americana chiude la lettera con la
richiesta di appoggio sulla sua decisione. E con un augurio: quello di
rivedersi presto.
dal web:nel cuore.org

Veramente da ammirare questa scelta!! Twisted Evil
Forse incomprensibile per molti ma non per chi come ama il suo più caro amico!! Twisted Evil

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

QUATTRO CUCCIOLI AGONIZZANTI SOTTO LA PIOGGIA

Messaggio Da Admin Mary il Dom Nov 25, 2012 2:29 pm


Lo sconcerto dei volontari in provincia di Caltanissetta
Mad
Quattro cuccioli di pochi giorni lasciati agonizzanti al freddo e sotto
la pioggia tutta la notte. Lo racconta Fabio Calì, coordinatore delle
guardie zoofile dell'Oipa Caltanissetta e gestore di un piccolo rifugio
per cani a San Cataldo, nel Nisseno, che domenica scorsa ha ritrovato
nei pressi del rifugio una scatola con i quattro cagnolini zuppi d'acqua
e sangue, di cui uno morto e tre agonizzanti, e accanto il bossolo di
un proiettile da fucile. Purtroppo, nonostante la corsa alla clinica
veterinaria e i tentativi di salvarli, tutte le bestiole sono morte. E
gli esami fatti sui corpicini hanno evidenziato che erano stati
picchiati. Incerto il significato del bossolo trovato vicino ai
cuccioli: si tratta probabilmente di una minaccia, contro cui è stata
presentata una denuncia ai carabinieri.
Dal web:nel cuore.org

Ma come si fà ad agire così? ma al posto del cuore cosa ha questa persona? sono sconvolta e arrabbiata! Mad


Ultima modifica di Admin Mary il Gio Ott 24, 2013 12:08 pm, modificato 1 volta

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Brasile: “Boss”, il cane antidroga nemico numero uno dei narcos di Rio

Messaggio Da Admin Mary il Lun Nov 26, 2012 2:57 am

Tutti lo chiamano Boss
ed è il nemico numero uno dei narcos di Rio de Janeiro . Ha eseguito blitz nelle
favelas più pericolose della città, scoprendo quintali di sostanze
stupefacenti ed armi.  Non stiamo parlando di un agente speciale della
narcotici, ma di un labrador di cinque anni dal manto scuro in forza al
“Battaglione operazioni cinofile”.

Boss con il suo olfatto da record
ha mandato per aria i piani di parecchi trafficanti e, dopo l’ultima
retata in cui ha individuato ben 300 kg di marijuana, è entrato nella
lista nera della criminalità organizzata, subendo addirittura vere e
proprie minacce di morte. “Dobbiamo sparare a quel maledetto cane”, si sente in un dialogo tra narcos intercettato dalla polizia.

Le minacce non hanno spaventato l’unità
cinofila, che ha però rinforzato le misure di sicurezza per evitare che
Boss possa essere vittima di un’imboscata. Intanto il labrador
poliziotto continua a scodinzolare per le vie più pericolose della città
carioca, incurante dei rischi, a caccia di droga, armi ed esplosivi:
«Per lui è un divertimento – spiega Vítor Vale, vicecomandante del
battaglione -. E’ senza dubbio il migliore dei nostri agenti a quattro
zampe. Il suo naso è infallibile: non esiste nascondiglio capace di
ingannarlo».

Con Boss lavorano altri 68 colleghi a quattro zampe, con una giornata lavorativa di 6 ore. Il giorno successivo a quello di servizio viene lasciato libero per il riposo, il gioco e le eventuali cure dei veterinari.
Come premio per gli ultimi “stupefacenti” sequestri compiuti, Boss ha ricevuto in premio una compagna di pattuglia, ”Bombom”, ed è ora divenuto in Brasile una vera e propria celebrità Twisted Evil
Dal web: wakeupnews.eu






Bravissimo e bellissimo Boss!!! Twisted Evil


Ultima modifica di Admin Mary il Gio Ott 24, 2013 12:06 pm, modificato 1 volta

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Bo il cane di Obama si prepara a festeggiare il Natale!

Messaggio Da Admin Mary il Dom Dic 02, 2012 1:23 am

NEW YORK - Arrivano gli auguri di Natale della Casa Bianca, e l'interprete è Bo, il cane presidenziale.
Il videopresenta il cane dgli Obama che si aggira fra le sale della Casa Bianca decorate con torreggianti alberi di Natale, ghirlande, fiori. Il giro finisce ai piedi di un pupazzo che ripropone le fattezze di Bo stesso, davanti al quale il First Dog assume un'aria adorabile e perplessa. Il video ha scatenato uno scherzoso dibattito fra i cinofili e i democratici: c'è Hollywood nel futuro di Bo?

Il cane difatti si comporta con tanta grazia nel film, da far concorrenza alle più famose star canine. E tuttavia Bo non è il primo cane presidenziale a fare elegantemente gli onori di casa in occasione del Natale. Anche i Bush registravano un messaggio natalizio ogni anno. Cominciarono con Barney e poi, quando al popolare e famoso scottish terrier si aggiunse anche la femmina Miss Beazley, i filmati li interpretarono insieme. I pet presidenziali sono oggetto di curiosità e affetto, e in genere sono molto popolari, spesso più dei loro padroni, siano essi repubblicani o democratici.
Dal web: ilmessaggero.it




Bellissimo il video! bellissimo Bo e bellissima la Casa Bianca!! Very Happy
Buon Natale stupendo Bo!! Twisted Evil I love you




✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

riduce un pitbull a pelle e ossa e poi lo abbandona all’aeroporto

Messaggio Da Admin Mary il Mar Dic 11, 2012 3:50 pm

Un mandato di arresto è stato emanato nei confronti dell’uomo responsabile di aver ridotto alla fame un pitbull per poi abbandonarlo in aeroporto.

La vicenda, brutale nella sua incuria e silenziosa violenza, arriva dalla cittadina americana di Hamilton, nell'Ohio.

Il responsabile dell’abuso è il
trentenne Mario Alberto Degollado che ha confessato di non aver nutrito
il suo cane, il pitbull Smokey, fino a ridurlo ad uno scheletro vivente,
e di averlo poi abbandonato al Butler County Regional Airport.

Proprio lì l’animale è stato ritrovato, legato con un guinzaglio ad un bidone dell’immondizia e totalmente disorientato.
Al momento del soccorso, Smokey – un esemplare di due anni di età – pesava solamente 15 chili.

Ricoverato all’Animal Friends Humane
Society, è stato rimesso in forze e successivamente affidato
all’associazione Adore-A-Bull Rescue che, dopo un’attenta selezione, gli
ha trovato un’adozione definitiva. Smokey sta abbastanza bene e ha una
famiglia che lo ama.

Per quanto riguarda invece il suo ex
proprietario, il mandato di arresto è stato spiccato dopo che l’uomo non
si è presentato in corte lo scorso 6 dicembre.
Dal web:all'4animals.it
Smokey al momento del ritrovamento Mad

Ecco come è oggi Smokey! Twisted Evil

Io non posso pensare alle sofferenze di questo povero cucciolo, senza mangiare ma ci rendiamo conto? solo un pazzo può agire così e secondo me questo tizio è una persona pericolosa anche per gli esseri umani, io gli farei esattamente la stessa cosa che ha fatto al suo cane! Twisted Evil

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

USAVA I CANI PER GIRARE FILM HARD: ALLEVATORE CONDANNATO A BOLZANO

Messaggio Da Admin Mary il Sab Dic 15, 2012 11:33 pm

BOLZANO - È stata confermata anche in terzo grado la condanna a due anni di reclusione nei confronti dell'allevatore di Bolzano Christian Galeotti, reo di aver messo a disposizione i suoi cani per girare dei film porno.
La condanna, la prima in Italia per questo tipo di reato, riguarda
fatti avvenuti nell'allevamento di Galeotti situato a San Genesio, in Alto Adige.
Galeotti, 36 anni, sospettato di essersi spacciato anche per
veterinario e già condannato per la vendita di cuccioli con pedigree
falso, aveva ingaggiato una porno attrice specializzata nel settore per
girare i film in cui erano coinvolti i suoi cani. I dvd erano poi stati
messi in vendita online a 20 euro l'uno.
La Corte di Cassazione ha però confermato la sentenza che riconosce il
sesso con animali come una forma di maltrattamento, in quanto contrario
alla loro natura.
Dal web:Leggo.it




Sei un bastardo di uomo, anzi non sei nemmeno un uomo sei un mostro, un mostro da abbattere, non sei degno di stare in mezzo agli uomini veri, tu hai osato far del male a creature innocenti, per te chiedo solo che ti venga restituito il male che hai fatto lurido verme Mad


Ultima modifica di Admin Mary il Gio Ott 24, 2013 12:00 pm, modificato 1 volta

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

baciare i propri animali può essere pericoloso?

Messaggio Da Admin Mary il Sab Dic 15, 2012 11:46 pm

Il dottor Paul Maza del centro salute del College of Veterinary Medicine alla Cornell University ha tentato di trovare una risposta a riguardo, attraverso uno studio dedicato. Se prendiamo ad esempio i cani, la maggior parte dei batteri contenuti nella loro bocca, sono gli stessi presenti nella bocca umana. In linea teorica non dovrebbe dare nessun problema baciare un animale come si farebbe normalmente con una persona, né lasciarsi leccare dal proprio cane.
Il problema sussiste, analogamente a ciò che succede negli uomini, se l’igiene orale dei propri animali non viene tenuta sotto controllo. Anche nel loro caso infatti, è necessario mantenere una corretta pulizia della bocca al fine di abbattere la possibile proliferazione di batteri indesiderati.
Questo perché vi sono alcuni rari casi nei quali l’animale può trasmettere delle malattieall’uomo. Un fattore questo che diventa altamente di rischio se ad essere sottoposto alle “attenzioni” dell’animale in questione sono delle persone affette da problemi al sistema immunitario, come gli anziani e bambini piccoli, o addirittura persone che presentano patologie particolari come l’HIV, già di per sé una immunodeficienza.
Se non vi sono particolari problemi immunologici, sostiene il luminare, i benefici derivanti da una coccola con il cane o con il gatto, valgono bene qualche batterio.
Dal Web:medicinalive.com





Io bacio sempre il mio piccolino! Very Happy Very Happy I love you

✩✩✩✩✩♥✩✩✩✩✩
♥ Mary ♥

 
vieni a visitarmi
♥ Doggy Shop ♥

Admin Mary
Admin
Admin

Messaggi : 344
Reputazione : 1
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animals News ♥ dal mondo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 3:37 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum